Crea sito

EMILIA ROMAGNA – COMUNE DI ALBINEA ( RE ) – UNIONE COLLINE MATILDICHE – BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO DI “INSEGNANTE SCUOLA COMUNALE INFANZIA” – SCADE 16/01/2015

REQUISITI:

– Diploma di Scuola Magistrale o Istituto Magistrale purchè conseguiti entro l’ a.s. 2001- 2002

oppure

– Laurea in Scienza della Formazione Primaria indirizzo Scuola Materna  o altro titolo dichiarato
equipollente  da norma di legge

TASSA DI CONCORSO: € 10,00

Clicca qui per Bando in formato Pdf

Clicca qui per Link al Sito Unione Colline Matildiche

VENETO – IPAB CASA DI RIPOSO “VILLA FIORITA” DI CORNUDA ( TV ) – CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI NR. 1 POSTO A PART TIME DI 24 ORE SETTIMANALI E INDETERMINATO DI EDUCATORE PROFESSIONALE – SCADE 05/01/2015

REQUISITI:
a) possedere il diploma universitario di Educatore professionale, conseguito ai sensi del D.M. 8.10.1998, n. 520, o titolo equipollente (Decreto Interministeriale 27.7.2000) o diploma di laurea in Scienze dell’Educazione o Scienze della Formazione ed Educazione o titoli equipollenti ai sensi della normativa vigente;
b) avere conoscenza dell’uso del computer e delle applicazione informatiche più diffuse (word, excel, posta elettronica) e adeguata conoscenza della lingua italiana.
c) essere in possesso della patente cat. B;

TASSA DI CONCORSO: € 10,00

Clicca qui per Bando in formato Pdf

Clicca qui per Link al Sito Ipab 

TOSCANA – COMUNE DI MONTECATINI TERME -AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER SOLI ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER EVENTUALI ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI “TECNICO EDUCATORE DI ASILO NIDO” – CATEGORIA C, POSIZIONE ECONOMICA C1 – SCADE 20/12/2014

REQUISITI:
a) laurea o laurea magistrale conseguita in corsi afferenti alle classi pedagogiche o psicologiche;
b) master di primo o secondo livello avente ad oggetto la prima infanzia per coloro che sono in possesso di laurea in discipline umanistiche o sociali e hanno sostenuto esami in materie psicologiche o pedagogiche;
c) diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico;
d) diploma di liceo delle scienze umane, esclusa l’opzione economico-sociale;
e) abrogata;
f) diploma di dirigente di comunità;
g) titoli equipollenti riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca.
2. Possono inoltre ricoprire il ruolo di educatore coloro che sono in possesso di uno dei titoli di studio di cui all’articolo 111 del regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 8 agosto 2003 n. 47/r ( Regolamento di esecuzione della legge regionale 26 luglio 2002 n. 32) nonché coloro che, alla data di entrata in vigore del presente regolamento, hanno intrapreso il percorso per l’acquisizione di tali titoli di studio e il conseguimento entro il ciclo di istruzione o formazione previsto dalla normativa vigente.”
1 Per comodità si riporta la formulazione del vecchio art. 11:
a) diploma di dirigente di comunità infantile rilasciato dall’Istituto tecnico femminile;
b) diploma di maturità magistrale rilasciato dall’Istituto Magistrale;
c) diploma di scuola magistrale di grado preparatorio;
d) diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico;
e) diploma di assistente di comunità infantile rilasciato dall’istituto professionale di stato per assistente all’infanzia;
f) diploma di maestra di asilo;
g) diploma di operatore dei servizi sociali;
h) diploma di tecnico dei servizi sociali;
i) titolo di studio universitario conseguito in corsi di laurea afferenti alle classi pedagogiche o psicologiche,
j) master di primo o secondo livello avente ad oggetto la formazione della prima infanzia;
k) attestato di qualifica rilasciato dal sistema della formazione professionale per un profilo professionale attinente ai servizi per la prima infanzia;
k bis) titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge.
Nel caso in cui i candidati partecipino con riferimento ai titoli indicati alla lettera K) dell’art. 11 del vecchio regolamento regionale riportato in nota, occorre il possesso di diploma di scuola media superiore, come previsto dal CCNL del Comparto Regioni ed Autonomie Locali, per l’accesso alla categoria C; ( in questo caso l’ente si riserva la possibilità di verificare presso i componenti uffici della Regione Toscana, la validità di tale qualifica professionale quale requisito di accesso )
In relazione ai titoli indicati al comma 1, lettera a) – art. 13 del regolamento vigente e alla lettera i) – art. 11 del vecchio regolamento regionale riportato in nota si precisano di seguito le classi di laurea richieste per l’accesso alla presente selezione:
– Laurea in Pedagogia, Psicologia, Scienze dell’educazione, Scienze della Formazione Primaria (Vecchio ordinamento);
– Classi delle Lauree n. L-18: Scienze dell’Educazione e della Formazione; L-34: Scienze e tecniche Psicologiche; ( D.M. 509/99);
– Classi delle Lauree n. L-19: Scienze dell’Educazione e della Formazione; L-24: Scienze e tecniche Psicologiche; ( D. M. 270/04);
– Classi delle Lauree specialistiche n. 56/S: Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi; n. 58/S: Psicologia; n. 87/S: Scienze Pedagogiche (D.M. 509/99);
– Classi delle Lauree magistrali n. LM-50: Programmazione e gestione dei servizi educativi; n. LM – 51: Psicologia; LM85: Scienze Pedagogiche (D.M. 270/04);
– Classe di Laurea magistrale (a ciclo unico quinquennale) n. LM-85 bis: Scienze della formazione primaria;
Per i titoli di studio conseguiti all’estero è necessario che entro la data di scadenza del presente bando sia stato emanato il provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità competenti;

TASSA DI CONCORSO: €10,00

Link al sito Comune di Montecatini Terme

BASILICATA – ISTITUTO “G. PEANO” MARSICONUOVO (PZ) – BANDO DI SELEZIONE PER L’INDIVIDUAZIONE E LA NOMINA DI N°1 ASSISTENTE EDUCATIVO PER ASSISTENZA SPECIALISTICA PER ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI – SCADE 23/12/2014

REQUISITI:

La figura cui sarà attribuito l’incarico dovrà possedere il seguente titolo di studio:
a. Diploma di Laurea (vecchio ordinamento o specialistica) riferito all’ambito pedagogico
e /o socio-assistenziale.
2. Solo in assenza di domande di candidati con laurea specialistica o del vecchio ordinamento, si procederà all’esame delle domande dei candidati che abbiano conseguito una laurea triennale riferita all’ambito pedagogico e socio-assistenziale; solo in assenza di candidati con laurea triennale saranno prese in considerazione le istanze di coloro che abbiano conseguito uno dei seguenti diplomi di scuola secondaria di secondo grado:
– Diploma di scuola secondaria di 2° grado conseguito presso Liceo Socio-psico-pedagogico o
Istituto Magistrale.
– oppure Diploma di Tecnico dei Servizi Sociali.
3. La figura specialistica richiesta dovrà altresì aver svolto attività professionale nel campo dell’handicap, specificatamente:

dovrà aver prestato servizio di assistenza specialistica agli alunni diversamente abili presso scuole secondarie di 1° e 2° grado o dovrà aver prestato servizio presso strutture socio-educative, autorizzate o accreditate ai sensi della legislazione nazionale e regionale vigente, che abbiano effettivamente realizzato interventi volti alla socializzazione ed all’integrazione degli alunni diversamente abili.

Clicca qui per Link al Sito Giuseppe Peano   ( ID N. 18 )

EMILIA ROMAGNA – ASP CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA – FERRARA – BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E IND ETERMINATO DI N. 1 POSTO DI EDUCATORE PROFESSIONALE – SCADE 23/12/2014

REQUISITI:
- essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
diploma di laurea in Scienzedell’Educazione classe L-19 DM 270/04 o titoli equipollenti;
diploma di laurea in educatore professionale rilasciato ai sensi del DMn. 520/1998 o titoli equipollenti;
laurea in Pedagogia, Scienze della Formazione, Scienze dell’Educazione del vecchio ordinamento
o laurea magistrale o specialistica delnuovo ordinamento equiparata a talilauree secondo le vigenti disposizioni normative.
La dimostrazione dell’equipollenza deve essere data dal candidato, mediante la produzione dell’atto normativo specifico;
1. possesso della patente di guida di categoria “B” e di essere disponibile ad utilizzare i mezzi di trasporto dell’Asp
TASSA DI CONCORSO: € 10,00
Clicca qui per Bando in formato Pdf
Clicca qui per Link al sito Asp

PUGLIA – CITTA’ DI GALATINA – AVVISO DI SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO, DELLA DURATA MASSIMA DI TRE MESI, DI EDUCATORI/EDUCATRICI ASILO NIDO – CAT. C1. – SCADE 28/12/2014

REQUISITI:

4) essere in possesso di Diploma di istruzione di 2° grado congiunto al Diploma di Assistente d’Infanzia o Puericultrice o
Vigilatrice d’Infanzia.
Nel caso in cui il titolo di studio sia stato conseguito all’estero, il candidato deve specificare di essere in possesso della dichiarazione rilasciata dall’Autorità competente, dalla quale risulti che tale titolo è riconosciuto equipollente al titolo di studio richiesto dal presente bando;

Clicca qui per Bando in formato Pdf

LOMBARDIA – COMUNE DI CREMA – BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DA UTILIZZARE ESCLUSIVAMENTE PER LE SUPPLENZE DI EDUCATORI ASILO NIDO E INSEGNANTI SCUOLA MATERNA ADDETTO AI SERVIZI PER L’INFANZIA (ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO) – SCADE 18/12/2014

N. B = La domanda deve pervenire entro le 12.00 del 18/12/2014.
Al fine del rispetto della scadenza NON fa fede il timbro postale e quindi le domande devono essere fatte pervenire entro la data di scadenza a cura e sotto la diretta responsabilità dei partecipanti.

REQUISITI:

b) per le supplenze presso l’asilo nido, uno tra i seguenti titoli di studio:
– Diploma di Maturità Magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002
– Diploma di Liceo socio – psicopedagogico ( 5 anni )
– Diploma di Liceo delle scienze umane ( 5 anni )
– Diploma di Dirigente di Comunità ( 5 anni )
– Diploma Assistente di Comunità infantili ( 5 anni )
– Diploma di Tecnico dei Servizi Sociali ( 5 anni )
Vista la circolare della Regione Lombardia n. 45 del 18.10.2005 , si ritiene di considerare assorbenti il titolo di studio richiesto, e quindi valevoli come titolo di accesso al profilo professionale, le seguenti lauree del vecchio ordinamento e le corrispondenti lauree triennali, specialistiche o magistrali del nuovo ordinamento ( secondo le tabelle di comparazione del MIUR ):
– Laurea in Pedagogia
– Laurea in Scienze dell’educazione
– Laurea in Scienze della formazione primaria
– Laurea in Psicologia
– Laurea in Sociologia
– Laurea in Servizio sociale
– Diploma universitario di Educatore professionale;

b.1) per le supplenze presso la scuola dell’infanzia, uno tra i seguenti titoli di studio:
– Diploma di Maturità magistrale
– Diploma di Liceo socio – psicopedagogico
– Diploma delle scienze umane
– Diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio
– Abilitazione specifica in un concorso per l’assunzione nelle scuole materne statali
– Laurea in scienze della formazione primaria

TASSA DI CONCORSO: € 10,00

Clicca qui per Link al Sito Comune di Crema

FRIULI VENEZIA GIULIA – COMUNE DI TRIESTE – SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI TITOLI PER LA COPERTURA DI 41 POSTI DI COLLABORATORE DELL’INFANZIA – CAT. B, A TEMPO INDETERMINATO, RISERVATA AI DIPENDENTI A TEMPO DETERMINATO DEL COMUNE DI TRIESTE ( DI QUESTI 1 POSTO PER LA SEZIONE CON LINGUA D’INSEGNAMENTO SLOVENA) E 6 POSTI A PART TIME 18 ORE SETTIMANALI – SCADE 15/12/2014

REQUISITI:

– Alla selezione possono partecipare esclusivamentei dipendenti assunti a tempo determinato che abbiano prestato servizio con rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze del Comune di Trieste, nel profilo professionale di “Collaboratore   dell’infanzia” per almeno 36 mesi (1080 giorni), anche non continuativi, a seguito di procedura ad evidenza pubblica,nel quinquennio dal 9.8.2009 all’ 8.8.2014,
– diploma della scuola dell’obbligo   (licenza della scuola media inferiore); la licenza della scuola dell’obbligo s’intende posseduta anche da coloro che abbiano conseguito la sola licenza elementare anteriormente al 1962;
– (ulteriore   requisito solo per i candidati che intendono concorrere per le sezioni con lingua d’insegnamento slovena) possesso del titolo di studio di licenzadi scuola media rilasciato da una scuola statale con lingua d’ insegnamento slovena;

Clicca qui per Bando in formato Pdf

Clicca qui per Link al sito Comune di Trieste

FRIULI VENEZIA GIULIA – COMUNE DI TRIESTE – SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI TITOLI PER LA COPERTURA DI 52 POSTI DI “lSTRUTTORE EDUCATIVO (SCUOLE DELL’INFANZIA)” CAT. C, A TEMPO INDETERMINATO, RISERVATA AI DIPENDENTI A TEMPO DETERMINATO DEL COMUNE DI TRIESTE DI CUI 2 POSTI PER LE SEZIONI CON BAMBINI PORTATORI DI HANDICAP – SCADE 15/12/2014

REQUISITI:

– coloro che hanno prestato servizio nel profilo di “Istruttore Educativo(Scuole dell’ Infanzia)”- cat. C e che hanno maturato il requisito dei 36 mesi (1080 giorni), anche cumulativamente al servizio prestato nel profilo di “Istruttore Educativo (Asili Nido)”   e/o “Istruttore Educativo (Integrazione Scolasticae Ricreatori)”, entrambi di cat.C, nel quinquennio dal 9.8.2009 all’ 8.8.2014;

– i candidati che non hanno prestato servizio nel profilo di “Istruttore   Educativo (Scuole dell’Infanzia)” – cat. C, a condizione che abbiano maturato il requisito dei 1080 giorni nel quinquennio dal 9.8.2009 all’8.8.2014 nel profilo di “Istruttore   Educativo (Asili Nido)” e/o “Istruttore Educativo (Integrazione Scolasticae Rlcreatori)”, entrambi di cat. C, e siano presenti nelle graduatorie del personale educativo supplente del profilo di “Istruttore Educativo (Scuole  dell’Infanzia)”, vigenti nel quinquennio dal 9.8.2009 all’ 8.8.2014;

–  i candidati che non hanno prestato servizio nel profilo “Istruttore Educativo(Scuoledell’Infanzia)”- cat. C, a condizione che abbiano maturato il requisito dei 1080giorni nel quinquennio dal 9.8.2009 all’8.8.2014 nel profilo di “Istruttore Educativo(Asili Nido)” e/o “Istruttore Educativo(Integrazione Scolasticae Ricreatori)”. entrambi di cat. C, non siano presenti nelle graduatorie di cui al punto precedente e siano in possessodel titolo di studio richiesto per l’accessoal profilo di “Istruttore  Educativo (Scuoledell’Infanzia)”.

Solamente al fine dell’ammissione alla procedura i periodi di servizio saranno conteggiati per intero indipendentemente dalla tipologia di orario, mentre ai fini della valutazione dei titoli, gli eventuali servizi prestati a tempo parziale saranno valutati proporzionalmente al tempo pieno.

possesso di uno dei seguentititoli di studio:

Uno dei seguenti diplomi conseguiti a seguito di corsi iniziati entro l’anno scolastico 1997/1998o comunque conseguiti entro l’anno scolastico 200 I/2002 (art. 2 Decreto Ministeriale 10 marzo 1997):

– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio conseguito presso le Scuole Magistrali
(compresi i diplomi conseguiti a seguito dei corsi sperimentali);

-diploma   di maturità (quadriennale o quinquennale) conseguito presso gli Istituti Magistrali (compresi i diplomi conseguitia seguito dei corsi sperimentali); Oppure:

-possesso dell’abilitazione specifica all’insegnamento nelle scuole dell’infanzia, conseguita con il

superamento di un concorso o di un esame anche ai soli fini abilitativi o di idoneità. L’idoneità o l’abilitazione all’insegnamento conseguite in uno degli Stati dell’Unione europea devono essere riconosciute con provvedimento direttoriale, ai sensi delle direttive comunitarie 89/48 C.E.E.e 92/51 C.E.E.,recepite nei decreti legislativin. 115del 27/ I/ 1992e n. 319 del 2/5/1994;

Oppure:

– diploma di laurea in scienze della formazione   primaria indirizzo scuola materna/scuola dell’infanzia avente valore abilitante;

-diploma di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in scienze della formazione primaria (classe

LM-85 bis).

  • (ulteriore   requisito   solo per i candidati che intendono   concorrere   per le sezioni con bambini portatori   di handicap) possesso del titolo di specializzazione di cui all’art. 8 del D.P.R.31110/75 n.

970 ovvero   all’art. 325 del D.Lvo 16 aprile 1994, n. 297 ovvero previsto dal Decreto M.U.R.S.T. 26 maggio 1998 emanato di concerto   con il Ministero della Pubblica Istruzione, ovvero conseguito ai sensi del D.M. 24 novembre 1998, ovvero ai sensi del D.M. n. 287 del 30 novembre 1999 o ai sensi del D.M. n. 21 del 9 febbraio 2005 o ai sensi del D.M. n. 249 del IO settembre 20 I O o ai sensi del D.M. del 30 settembre 20 I I del medesimo Ministero.

Clicca qui per Bando in formato Pdf

Clicca qui per Link al Sito Comune di Trieste

FRIULI VENEZIA GIULIA – COMUNE DI TRIESTE – SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI TITOLI PER LA COPERTURA DI 43 POSTI DI “ISTRUTTORE EDUCATIVO” ( INTEGRAZIONE SCOLASTICA E RICREATORI ) – CAT. C A TEMPO INDETERMINATO, RISERVATA AI DIPENDENTI A TEMPO DETERMINATO DEL COMUNE DI TRIESTE – SCADE 15/12/2014

REQUISITI:
Possono accedere alla procedura con le precisazioni di cui all’ art. 9 :

– coloro che hanno prestato servizio nel profilo di “Istruttore Educativo (Integrazione Scolasticae Ricreatori)” – cat. C e che hanno maturato il requisito dei 36 mesi (1080 giorni), anche cumulativamente al servizio prestato nel profilo di “Istruttore Educativo (Scuole dell’infanzia)” e/o “Istruttore Educativo (Asili nido)”, entrambi di cat. C, nel quinquennio dal 9.8.2009all’8.8.2014;

– i candidati che non hanno prestato servizio nel profilo di “Istruttore Educativo (Integrazione Scolastica e Ricreatori)” – cat. C, a condizione che abbiano maturato il requisito dei 1080giorni nel quinquennio dal 9.8.2009 all’8.8.2014 nel profilo di “Istruttore Educativo (Scuole dell’infanzia)” e/o “Istruttore Educativo (Asili nido)”, entrambi di cat. C, e siano presenti nelle graduatorie del personale educativo supplente del profilo di “Istruttore Educativo (Integrazione Scolastica e Rlcreatorl)”, vigenti nel quinquennio dal 9.8.2009all’8.8.2014;
i candidati che non hanno prestato servizio nel profilo “Istruttore Educativo(Integrazione Scolastica e Ricreatori)” – cat. C, a condizione che abbiano maturato il requisito dei 1080 giorni nel quinquennio dal 9.8.2009 all’8.8.2014 nel profilo di “Istruttore Educativo (Scuole dell’infanzia)” e/o “Istruttore Educativo (Asili nido)”, entrambi di cat. C, non siano presenti nelle graduatorie di cui al punto precedente e siano in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso al profilo di “Istruttore Educativo (Integrazione Scolastica e Ricreatori)”.

Solamente al fine dell’ammissione alla procedura i periodi di servizio saranno conteggiati per intero indipendentemente dalla tipologia di orario, mentre ai fini della valutazione dei titoli, gli eventuali servizi prestati a tempo parziale saranno valutati proporzionalmente al tempo pieno

RISERVE :   Sui posti messi a concorso opera la riserva di 3 posti per i lavoratori disabili iscritti negli appositi elenchi del collocamento obbligatorio, ai sensi dell’art. I della Legge 12 marzo 1999,n. 68. Non possono, invece,usufruire della riserva i soggetti di cui all’art. 18 della medesima legge,in quanto la quota di riserva disposta in loro favore sul numero di dipendenti dell’Amministrazione Comunale di Trieste risulta già soddisfatta. I posti non utilizzati per la riserva verranno coperti da concorrenti dichiarati idonei non riservatari.

Clicca qui per Bando in formato Pdf

Clicca qui per Link al Sito Comune di Trieste

Social Media Icons Powered by Acurax Website Design Expert
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google Plus